Farmaexplorer.it
Xagena Mappa
Medical Meeting
Pneumobase.it

Echinacea per il trattamento del raffreddore comune


L’Echinacea è ampiamente utilizzata per il trattamento del raffreddore comune.

Uno studio randomizzato e controllato condotto su 719 pazienti di età compresa tra 12 e 80 anni con nuova insorgenza di raffreddore comune ha valutato i potenziali benefici dell’Echinacea come trattamento di questo disturbo.

I pazienti sono stati assegnati a uno di quattro gruppi in parallelo: nessuna compressa, compressa di placebo ( in cieco ), compressa di Echinacea ( in cieco ) o compressa di Echinacea ( non-in-cieco ).

I gruppi trattati con Echinacea hanno ricevuto l’equivalente di 10.2 g di radice secca di Echinacea durante le prime 24 ore e 5.1 g durante ciascuno dei successivi 4 giorni, mentre le compresse di placebo contenevano solo ingredienti inerti.

L’esito primario era l’area sotto la curva per la gravità totale, con la gravità valutata dagli stessi pazienti, due volte al giorno, con il questionario Wisconsin Upper Respiratory Symptom Survey ( WURSS ), versione breve.
Gli esiti secondari includevano i livelli di interleuchina-8 ( IL-8 ) e la conta di neutrofili da lavaggio nasale, valutata all’assunzione e 2 giorni dopo.

Dei 719 pazienti arruolati, 713 hanno completato il protocollo.
L’età media era di 33.7 anni, il 64% erano donne e l’88% di razza bianca.

La gravità globale media è stata pari a 236 e 258 per i gruppi Echinacea in cieco e in aperto, rispettivamente; 264 per il gruppo placebo in cieco e 286 per il gruppo nessuna compressa.

Un confronto dei due gruppi in cieco ha mostrato una tendenza di 28 punti a favore del benefici dell’Echinacea ( P=0.089 ).

La durata media della malattia nei gruppi Echinacea, in cieco e in aperto, è stata di 6.34 e 6.76 giorni, rispettivamente, rispetto a 6.87 giorni nel gruppo placebo in cieco e 7.03 giorni nel gruppo nessuna compressa.

Un confronto dei gruppi in cieco ha mostrato un beneficio non-significativo di 0.53 giorni ( P=0.075 ).

Anche il cambiamento mediano nei livelli di interleuchina-8 e nella conta dei neutrofili non è risultato statisticamente significativo ( 30 ng/L e 1 cellula/campo ad alta potenza nel gruppo nessuna compressa, 39 ng/L e 1 cellula/campo ad alta potenza nel gruppo placebo in cieco, 58 ng/L e 2 cellula/campo ad alta potenza nel gruppo Echinacea in cieco e 70 ng/L e 1 cellula/campo ad alta potenza nel gruppo Echinacea in aperto ).

In conclusione, la durata della malattia e la sua gravità non sono risultate statisticamente significative con Echinacea rispetto a placebo.
Questi risultati non sono a sostegno della capacità di questa dose di Echinacea di modificare in modo sostanziale il decorso del raffreddore comune. ( Xagena2010 )

Barrett B et al, Ann Intern Med 2010; 153: 769-777



Inf2010 Farma2010


Indietro