Farmaexplorer.it
Xagena Mappa
Medical Meeting
Dermabase.it

Efedrina, un simpaticomimetico


L' Efedrina è un alcaloide presente nelle piante del genere Ephedra; l'Efedrina ha una struttura chimica simile alle anfetamine.

Nella medicina tradizionale cinese, l'Efedrina è stata usata per secoli nel trattamento di asma e bronchite.

Attualmente l’Efedrina trova indicazione negli stati ipotensivi, come decongestionante nasale, e broncodilatatore nel trattamento dell'asma.
In oculistica, l'Efedrina viene utilizzata come farmaco midriatico ( dilatante la pupilla ).

L'Efedrina viene utilizzata anche per migliorare la concentrazione, e per sopprimere l'appetito.

In ambito sportivo, l’Efedrina è considerata sostanza dopante dalla WADA ( World Anti Doping Agency ).

Gli effetti collaterali più gravi che sono stati associati all'Efedrina sono dovuti all'aumento della pressione sanguigna, che può causare ictus o infarto miocardico. ( Xagena2006 )

Fonte: Wikipedia

Farma2006


Indietro